Fratture malleolari

  • Sono le più comuni fratture dell’arto inferiore: interessano il malleolo interno e il malleolo esterno, e spesso sono associate a lesioni legamentose della caviglia. La frattura che coinvolge i due malleoli e la porzione posteriore della tibia è definita frattura trimalleolare.
    Le cause più comuni che portano ad una frattura malleolare, sia essa semplice, bi o trimalleolare, sono traumi ad alto impatto a seguito di incidenti stradali, un traumi sportivi o cadute accidentali.
    A seconda della diversa tipologia di frattura si hanno interventi chirurgici diversi, con l’utilizzo di svariati mezzi di sintesi, o con fissatore esterno.
    E' sempre consigliata l'associazione con utilizzo di Fattori di Crescita (PRP).
    La riabilitazione deve essere precoce ed iniziare dopo un periodo di circa 25 gg di immobilizzazione con un tutore.
    I tempi di recupero variano mediamente dai 2 ai 4 mesi per la ripresa completa dell'attività sportiva.

  • Hai bisogno di un consulto medico?

    Il dott. Morandi riceve su appuntamento a Milano, presso lo Studio Medico Capranica.